E SE DOVESSE ESSERE UN CESAREO?

Oggi ci sono sempre più donne attente e curiose, che desiderano informarsi, partecipando a corsi di accompagnamento alla nascita. C’è la voglia di sapere e di essere protagoniste consapevoli delle proprie scelte e delle esperienze legate al parto. Quando mi preparavo alla nascita di Sofia ero ostinata a proteggere la mia ignoranza con il bisogno di tenere a far da padrona la spontaneità; perché un evento così naturale e istintivo doveva essere costruito nei minimi particolari rischiando in questo modo di snaturare ciò che di meraviglioso poteva nascondere?

I BAMBINI SONO BELLI.

I bambini sono belli. E semplici da far crollare in un attimo tutte le complessità che ci appartengono, con un amore incondizionato e che scorre come l’acqua di montagna. Poi solo i cani restano così e ci amano dal profondo e senza nulla chiedere con un linguaggio forte e immenso, danzante.

BELLE AMICHE LE SIGNORE EMOZIONI!

Riuscirò mai ad esser padrona delle mie lacrime? Pensavo che ad un certo punto della vita la cosa si risolvesse lì e a tratti mi è sembrato proprio così, ma la natura è quella e non la cambio. Presumo anzi che, andando avanti con l’età e ritrovandomi un giorno su quel famoso dondolo che sogno da lungo tempo ormai, piangerò guardando il mare o accarezzando i capelli di un qualche nipote.

MAGGIO. NELLA LEGGEREZZA DELLA PESANTEZZA

Se Dicembre è caotico Maggio è claustrofobico! I compleanni delle mie figlie, i saggi di fine anno e gli spettacoli, gli esamini, gli ultimi colloqui con i professori, incrociando le dita perché ormai il fatto è fatto! Le tasse, l’organizzazione estiva di figli, del cane e delle nostre vacanze,

UN RICORDO CHE SA DI LATTE

di Daria Transunto
Mi sono svegliata stamattina con questa idea che frulla in testa e con ricordi che riaffiorano sgomitando e chiedendo attenzione. Ma io i miei figli li ho allattati tutti?

IL MIRACOLO DELLA VITA

Sono Daria, educatrice perinatale e mamma di quattro figli. In questa rubrica vi parlerò di maternità, in tutte le sue forme.
Conduco i percorsi di accompagnamento alla nascita, di post parto in acqua e di acquaticità neonatale ( e sono la titolare di questo centro)
Il primo post lo dedico al Miracolo della Vita, e al coraggio di viverla.